M. Pagano: bocciati alla maturità, fanno ricorso. Tar Molise: infondato

Diritti e doveri degli studenti, sentenza del Tar per l’esame di Stato al Liceo scientifico Mario Pagano di Campobasso

318
MARIO PAGANO, CERIMONIA PER SALUTARE IL NUOVO ANNO

La scuola, i diritti e i doveri degli alunni al centro di un confronto che dalla società civile è passato nelle mani dei giudici.

E’ il caso del Liceo scientifico Mario Pagano di Campobasso. Il Tar ha infatti emesso la sentenza in merito al ricorso effettuato dalle famiglie di alcuni alunni che non hanno superato gli esami di Stato per l’anno scolastico 2015/2016. Del caso si parlò in città e la parola passò alla giustizia amministrativa.

La sentenza (532/33 del 20/12/2016) emessa dal TAR del Molise e resa nota per l’istituzione scolastica attraverso l’Avvocatura distrettuale dello Stato, è completamente favorevole alla Commissione che ha operato presso il Convitto nazionale in occasione degli esami di maturità.

Secondo il verdetto i ricorsi sono risultati del tutto infondati sotto tutti i punti contestati. Le famiglie inoltre devono pagare circa 1000 euro ciascuna per le spese processuali.