Bando Ue per progetti contro la violenza sulle donne

L'azione Daphne, inserita nel programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza" sostiene progetti volti al contrasto della violenza sulle donne e sui bambini.

3427

L’Ue ha diffuso un bando per la presentazione di progetti volti al contrasto e alla prevenzione della violenza contro donne e bambini e per l’assistenza alle vittime. Destinatari del bando sono operatori nella protezione dei bambini, sanitari e professionisti. Possono essere ammessi al finanziamento amministrazioni nazionali, regionali e locali, associazioni di promozione sociale, enti di formazione, Ong, organizzazioni di volontariato, scuole e università, a condizione che non abbiano scopo di lucro. Il bando prevede una copertura dei costi dell’80% e un contributo massimo di 75 mila euro. I termini per la presentazione dei progetti è fissato al 31 dicembre.