Un concorso letterario per vincere l’autoreclusione. Al via “Adotta l’Orso”

50
isolamento sociale

Una società malata di autoreclusione. Viene descritta in questi termini dagli organizzatori del concorso letterarioAdotta l’Orso” la società contemporanea, dove milioni di persone vivono nell’isolamento quasi totale, vittime di depressione, bullismo, chiusura al mondo esterno anche a causa della dipendenza dai social e da internet.

E così per stimolare la sensibilità collettiva rispetto al pericolo dell’autoreclusione e per far passare il messaggio per cui nessuno deve restare solo, chiuso nel suo dolore, l’associazione culturale Cisproject, in collaborazione con la Casa di Reclusione di Milano – Opera, ha lanciato il concorso letterario “Adotta l’Orso”, che parte proprio dal carcere per aprirsi al mondo esterno.

Al concorso, infatti, possono partecipare tutti: chi si trova in stato di reclusione e i liberi cittadini, le persone ospedalizzate, gli studenti. Insomma chiunque voglia dare il suo contributo a vincere l’autoreclusione e l’isolamento.

Il concorso è articolato in tre sezioni: prosa, poesia e una sezione artistica. E due sono le categorie: adulti e studenti. Il termine per l’invio degli elaborati, all’indirizzo segreteria.organizzativallm@gmail.com è fissato per il 15 marzo.