GLI “ANGELI DELLA FINANZA” PER GLI IMPRENDITORI IN CRISI

173
GLI “ANGELI DELLA FINANZA” PER GLI IMPRENDITORI IN CRISI

Offrire un sostegno concreto agli imprenditori in crisi per non lasciarli soli in un momento già di per sé complesso e che può diventare drammatico, fino a portare al suicidio, se affrontato in solitudine e con il peso schiacciante della difficoltà economica e dell’indebitamento. È quanto si propone di fare l’Associazione di volontariato “Angeli della finanza”, fondata da Domenico Panetta allo scopo di aiutare imprenditori e famiglie in situazioni di particolare bisogno dovuto alle difficoltà economiche e che spesso trovano il deserto attorno a loro, fino a sentirsi disorientati e soli. L’aiuto che questa associazione offre non si sostanzia nell’erogazione di denaro, ma si basa piuttosto sul supporto morale e psicologico e nell’offerta di una consulenza gratuita per risolvere contenziosi e impugnazioni di cartelle nei confronti di istituti bancari ed Equitalia. Angeli della Finanza è presente attualmente in Italia con sei sedi dislocate sul territorio nazionale (la sede principale è a Città di Castello) e sono in procinto di aprire nuove sedi a Milano e Messina. I volontari che gestiscono le richieste degli imprenditori sono tutti professionisti che mettono a disposizione gratuitamente le loro competenze ma anche in alcuni casi gli spazi da destinare alle attività dell’associazione. Infatti, come ci spiega Domenico Panetta, gli Angeli della finanza possono contare su locali messi a loro disposizione dai Comuni, dalle curie e dai privati che, condividendo la mission dell’associazione, offrono ad essa uno spazio per agire sui territori e intervenire in situazioni di disagio. Ad oggi sono circa 1000 le richieste di aiuto che ogni giorno giungono all’associazione tramite il suo sito web. Il web, social in particolare, e i media nazionali e locali sono i canali che l’associazione predilige per veicolare la sua attività e i suoi obiettivi. Essa é molto attiva in tal senso facendo sentire la sua voce attraverso la sistematica diffusione di dati statistici riguardanti la crisi in atto e le conseguenze che essa produce sulle imprese e le famiglie e la partecipazione a trasmissioni televisive nazionali che offrono la giusta visibilità alle azioni portate avanti dagli Angeli della Finanza. Il messaggio che Domenico Panetta vuole lasciare é il seguente “non abbiate timore di chiedere aiuto, di andare contro le vostre banche o finanziarie e di farlo prima che sia troppo tardi”. Il mondo della finanza é sicuramente complesso e va analizzato e fronteggiato con le giuste competenze ed evitando conseguenze anche economicamente più spiacevoli cui si giunge quando si arriva alle vie legali o ci si rivolge a soggetti sbagliati che fanno lievitare l’indebitamento degli imprenditori, anziché alleggerirlo. Un aspetto che Domenico Panetta ci tiene a sottolineare riguarda il fatto che l’associazione si regga, economicamente, sui contributi associativi e di quanti, spontaneamente e senza alcun obbligo, vogliono sostenere gli Angeli della Finanza. “Attualmente sul conto dell’associazione ci sono 27€ e presto renderemo pubbliche le credenziali di accesso al nostro conto corrente per lanciare un messaggio alla politica e cioè che si riesce ad agire ed offrire un sostegno concreto a chi è in difficoltà anche senza stanziare grandi cifre”. Dunque un’azione di sostegno e di solidarietà davvero importante quella portata avanti da questa associazione che si augura di poter estendere sempre di più la sua presenza sui territori per portare una mano di aiuto dove questo si rende necessario.
Per saperne di più sugli Angeli della Finanza