PREMIO ANGELO VASSALLO PER PICCOLI COMUNI, IL BANDO

169
PREMIO ANGELO VASSALLO PER PICCOLI COMUNI, IL BANDO

L’azione di un sindaco che amava la sua terra e che per questo è stato barbaramente ucciso non verrà mai dimenticata e deve proseguire. Angelo Vassallo era il primo cittadino di Pollica (SA) e per la sua azione in difesa dell’ambiente è stato ucciso nel settembre del 2010. La sua morte deve essere spinta per fare ancora di più. Da qui nasce il concorso rivolto alle amministrazioni, un’iniziativa che vuole dare voce e prestigio agli amministratori dei piccoli comuni che scommettono sul valore economico e sociale della sostenibilità. Quei sindaci che si assumono l’impegno di politiche locali lungimiranti e innovative, che hanno come obiettivi irrinunciabili la salute dell’ambiente e delle persone, la trasparenza, la valorizzazione del patrimonio di cultura e bellezza dei territori di cui il nostro Paese è ricco.

Il bando di partecipazione è rivolto a tutti Comuni con popolazione non superiore ai 15.000 abitanti, singoli o associati.

Candidature entro venerdì 25 settembre 2015.

Il bando