Inclusione sociale attiva, a settembre il Bonus di 80€

Partirà a settembre il nuovo bonus per il Sostegno all'Inclusione Attiva promosso dal Ministero del Lavoro che prevede un contributo medio di 320€ a famiglia.

476

Uno stanziamento di 750 milioni di euro e 200 mila famiglie potranno beneficiare della nuova misura per il Sostegno all’Inclusione Attiva prevista dal Governo. Una sorta di nuova social card che anticipa l’approvazione definitiva della legge sulla povertà che introdurrà il reddito di inclusione e che porterà all’attribuzione di un contributo di 80€ a persona, fino ad un massimo di 320€, e destinato a famiglie disagiate. Tale misura partirà ufficialmente il 2 settembre e consisterà nell’erogazione del contributo e nella realizzazione di un percorso personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, che coinvolgerà servizi sociali, comuni e terzo settore. Le domande per la concessione della social card dovrà essere rivolta al proprio Comune, laddove sussistano i requisiti per fare domanda. La fase di controllo della documentazione verrà poi svolta dall’Inps.