Neuromed, adesione ad Erasmus+ e sostegno alla mobilità

Anche l'Istituto di ricerca di Pozzilli ha aderito al programma europeo Erasmus+ per offrire agli studenti un'opportunità di fare un'esperienza lavorativa all'estero.

364
Neuromed, adesione ad Erasmus+ e sostegno alla mobilità

È sempre all’avanguardia l’Istituto Neuromed di Pozzilli, non solo nella ricerca medico-scientifica, ma anche nell’attenzione ad offrire ai giovani studenti possibilità formative, che possano farli crescere umanamente e professionalmente. Ne è un esempio la scelta di aderire al programma europeo Erasmus+, che finanzia la mobilità di giovani studenti e neodiplomati inserendoli in percorsi europei di apprendimento basati sul lavoro al fine di migliorare l’occupabilità nel settore sociale e sanitario. Tale possibilità è rivolta a giovani agli studenti degli Istituti ad Indirizzo Socio-Sanitario di Molise, Lazio e Toscana. Le attività si svolgeranno in Spagna, Portogallo, Malta, Regno Unito, Francia e Germania. Dunque un’esperienza formativa concreta che offre agli studenti una prospettiva più ampia circa il loro futuro.