Termoli, avviso per 30 borse lavoro

640
Borse Lavoro

Trenta borse lavoro per altrettanti cittadini che per la durata di 6 mesi effettueranno il servizio di spazzamento percependo 600,00 euro lordi al mese.

Questo il contenuto della conferenza stampa che si è svolta questa mattina al Comune di Termoli alla presenza dell’assessore alle Politiche Sociali Maria Chimisso, il presidente del Consiglio Manuela Vigilante, il dirigente al settore Politiche Sociali Marcello Vecchiarelli.

“L’ottenimento di queste 30 borse lavoro – ha spiegato il vicesindaco Maria Chimisso – è il risultato degli sforzi congiunti da parte dell’assessorato all’Ambiente e l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Termoli”.

I fondi alla base del progetto infatti derivano da quelli messi a disposizione dalla Regione Molise per il miglioramento dell’ambiente e nello specifico per lo spazzamento.

“Il progetto è quindi partito proprio su iniziativa dell’assessorato all’Ambiente e poi è proseguito con i Servizi sociali che hanno avuto il ruolo di mettere in moto la acchima del servizio di assistenza ‘Borse lavoro’ “.

Il vicesindaco ha ricordato che ad oggi fino ad oggi l’Amministrazione guidata dal sindaco Angelo Sbrocca ha assegnato ben 103 borse lavoro, “Un numero di cui andiamo fieri – ha aggiunto Maria Chimisso – perché è vero che le cose accadono ma è anche vero che accadono perché non si perde mai di vista il ‘wellfare state’ soprattutto in questo momento di crisi economica che vede moltissimi cittadini in grande difficoltà”.

A spiegare nel dettaglio il progetto è stato il dirigente Marcello Vecchiarelli: “30 persone divise in 2 gruppi da 15 saranno impegnate per 20 ore settimanali percependo un compenso lordo di 600,00 euro al mese. La loro attività non sarà in sostituzione ma in supporto del servizio di spazzamento della Teramo Ambiente”.

Il dirigente Vecchiarelli ha spiegato che l’opportunità è data alle persone in situazione di indigenza e con un ISEE non superiore a 4500 euro. Potranno partecipare cittadini di età compresa tra i 18 e i 59 anni (non compiuti) e anche coloro che hanno già usufruito di precedenti borse lavoro nel caso in cui la loro condizione di indigenza persiste ancora oggi.

Inoltre, 4 borse lavoro sono destinate a persone ex tossicodipendenti, ex detenuti, o persone con disagio psichico che verranno opportunamente seguite dagli enti preposti in sinergia con il Comune di Termoli.

Per presentare le domande c’è tempo dal 3 al 31 ottobre 2016. Tutte le informazioni possono essere reperite presso il Settore delle Politiche Sociali del Comune di Termoli in Largo Martiri delle Foibe.