“Activus Civis”, il Comune di Isernia approva il progetto per dare lavoro a 50 disoccupati

118
Comune Isernia

Il Comune di Isernia ha deliberato, con un atto di giunta, qualche giorno fa l’approvazione del progetto “Activus Civis” per l’assunzione, tramite lo strumento delle borse lavoro, di 50 unità da impiegare in progetti di utilità sociale della durata di 6 mesi e per un impegno di 20 ore settimanali.

Destinatari della misura sono soggetti disoccupati residenti nella Regione Molise e iscritte al competente Centro per l’Impiego e che si trovino in particolari condizioni socio-economiche: abbiano esaurito il periodo di copertura degli ammortizzatori sociali o ne siano sprovvisti; siano sprovvisti di trattamento pensionistico; siano stati interessati da licenziamento collettivo (ad eccezione dei licenziamenti per giusta causa) o da cessazione del rapporto di lavoro, ivi incluse le dimissioni per giusta causa, con esclusione delle dimissioni volontarie.

Al fine di poter realizzare il progetto “Activus Civis” il Comune di Isernia procederà ad una richiesta di finanziamento di 325.000 euro alla Regione Molise che aveva emanato l’avviso pubblico  per la presentazione di progetti volti alla realizzazione di opere e servizi di pubblica utilità.