Andare al Lidl non per la spesa ma per lavorare: 122 posti in tutta Italia

Sono sparsi un po’ in tutta Italia, con una maggiore (si sa) concentrazione al Nord ma presenti anche nel Centro e nel Sud i luoghi di lavoro appartenendi alla catena Lidl che aspettano di essere cooperti da persone pronte ad entrare nel colosso tedesco.

Lavorare in Lidl infatti non significa solo entrare in un supermercato, ma anche fare ingresso in uno dei punti aziendali presenti anche in Abruzzo, in Campania, in Puglia e anche più giù.

Le aree in cui poter operare sono molte e i profili ricercati altrettanti: venditori, analisti, amministratori. Interpreti, manutentori, tecnici di vario tipo e anche giovani neolaureati. In tutto sono 122 le offerte di lavoro aperte. Per vedere quali sono basta andare sull’apposita sezione del sito aziendale.