Ministero degli Affari Esteri, bando per 400 tirocini

mondo

Il Ministero degli Affari Esteri, in collaborazione con le Università Italiane e grazie al supporto della Fondazione Crui, ha realizzato un programma che consente lo svolgimento di tirocini presso le sedi estere del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Il numero dei posti messi a concorso è pari a 400 e i tirocini potranno essere svolti presso: ambasciate, rappresentanze permanenti, consolati, istituti italiani di cultura. Le candidature pervenute saranno valutate, in un primo momento, dall’Università di appartenenza del candidato e in una seconda fase da un’apposita commissione. La Fondazione Crui comunicherà i nomi dei candidati selezionati alle Università, le quali provvederanno a darne comunicazione ai diretti interessati.

I requisiti sono:

  • frequentare un corso di laurea presso una delle Università che aderiscono al programma;
  • cittadinanza italiana;
  • assenza di condanne per delitti non colposi;
  • non essere destinatari di misure di sicurezza;
  • frequenza di uno dei corsi di laurea indicati nel bando di concorso;
  • aver raggiunto almeno 60 cfu per un corso di laurea specialistica o magistrale e 230 crediti formativi per un corso di laurea magistrale a ciclo unico;
  • conoscenza certificata della lingua inglese;
  • media dei voti non inferiore a 27/30;
  • età inferiore a 28 anni.

Il tirocinio avrà una durata di 3 mesi, per ciascuno dei quali è previsto un rimborso spese mensile di 300 euro. I tirocini si svolgeranno dal 4 maggio al 7 agosto, e le domande di partecipazione potranno essere inviate fino alle ore 17.00 del giorno 10 febbraio 2020.