Ministero della Difesa. Chiamata diretta per 120 medici e 200 infermieri

bandi e concorsi

L’Esercito Italiano ha avviato una procedura straordinaria di arruolamento, ai sensi dell’articolo 7 del Decreto Legge 16 marzo 2020, per chiamata diretta di 120 ufficiali medici e di 200 sottufficiali infermieri.

L’ufficiale medico è un ufficiale delle forze armate italiane, laureato in Medicina e Chirurgia, abilitato all’esercizio della professione e inquadrato nella sanità militare. Oltre a occuparsi della salute del personale militare, mentre l’infermiere militare è un professionista sanitario responsabile dell’assistenza infermieristica generale nell’ambito delle forze armate, dotato di propria autonomia operativa dal punto di vista funzionale all’interno della sanità militare.

La scadenza è fissata al giorno 25 marzo 2020.