Scritti di cuore, concorso di scrittura per detenuti, mostre fotografiche e…tanto altro

scritti di cuore

Un concorso di scrittura destinato ai detenuti degli istituti penitenziari del territorio nazionale. È “Scritto di cuore”, progetto promosso dall’Unione Lettori Italiani e dal Comune di Campobasso al fine di far emergere, attraverso il tramite di uno scritto, qual è la lettera, la dimensione affettiva vissuta dai detenuti. Una lettera “scritta di cuore”, in italiano o in un’altra lingua, destinata ad una persona, ad un luogo, ad un soggetto di fantasia. È questo il nucleo di questo particolare concorso la cui partecipazione è gratuita. In palio, per i primi due classificati, un premio in denaro. Per partecipare, come previsto dal bando, c’è tempo fino al 20 aprile.

Nell’ambito di tale iniziativa dal 14 al 18 febbraio a Campobasso si terranno diversi eventi gravitanti attorno al tema del “cuore” e dell’amore. Dalla mostra fotografica “Amori Umani”, organizzata dall’associazione In Vista, alla presentazione della raccolta di poesie di Franco Arminio “Cedi la strada agli alberi” e del libro “Mio nipote nella giungla” di Oliviero Beha, fino agli incontri nelle scuole con l’autrice Michela Monferrini che racconta gli sconvolgimenti del terremoto nel testo “L’altra notte ha tremato Google Maps”. Un ricco programma di eventi per festeggiare San Valentino e non solo nel capoluogo molisano.