CSV, idee per la formazione: spazio alla voce delle associazioni. Un avviso

111
logo CSV Molise

Approfondimento, conoscenza, aggiornamento. Queste le parole chiave che fanno da sfondo all’invito pubblicato di recente dal CSV Molise e destinato agli enti del Terzo Settore.

Il Centro di servizio per il volontariato con questa iniziativa invita associazioni e organizzazioni a proporre idee relative alla realizzazione di corsi di formazione e alla promozione di convegni e seminari di uno o più giorni (successivi o cicli di incontri).

I progetti, con relative specifiche, dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 12 del 30 novembre 2018 e il CSV, sentito il parere dell’apposita commissione incaricata di valutare le diverse proposte formative, stabilirà modalità e tempi di attuazione.

Per ‘corsi di formazione’ si intendono quelle attività svolte  in aula, alla presenza di un esperto, i cui destinatari sono volontari o aspiranti tali delle organizzazioni proponenti e di altre interessate.

I corsi di formazione possono altresì essere diretti ai collaboratori professionali o consulenti o dipendenti delle organizzazioni proponenti e di altre interessate.

Per ‘convegni’ e ‘seminari’ si intendono tutte quelle attività realizzate allo scopo di sensibilizzare, promuovere, diffondere i valori fondamentali, il senso e il ruolo del volontariato oppure al fine di informare, aggiornare e permettere un confronto sulle tematiche e sulle metodologie specifiche dell’attività dell’associazione o delle associazioni proponenti.

I convegni e i seminari, per essere riconosciuti come tali, dovranno prevedere uno o più esperti sugli argomenti trattati, devono avere una promozione pubblica e una durata di almeno 4 ore, possono svilupparsi in al massimo 2 giorni (successivi o cicli di incontri); saranno aperti alla partecipazione della cittadinanza e non rivolti esclusivamente agli operatori delle associazioni proponenti. Il gruppo dei destinatari di un corso di formazione deve essere composto da almeno 10 persone e prevederne un massimo di 40.

Possono rispondere all’invito le organizzazioni di volontariato iscritte al registro regionale; quelle non iscritte ma che posseggono i requisiti previsti dalle normative nazionali e regionali di riferimento; organizzazioni di volontariato aventi sede operativa nel Molise, senza autonomia giuridica e patrimoniale rispetto all’OdV regionale o nazionale di cui sono espressione.

Sia i corsi di formazione, sia i convegni e i seminari, per essere selezionati, dovranno includere gli obiettivi da raggiungere, le motivazioni che hanno indotto la presentazione della proposta, i contenuti, l’adeguatezza della metodologia e del sistema di comunicazione e diffusione dell’iniziativa, la coerenza dei costi previsti per la realizzazione della proposta formativa rispetto agli obiettivi e ai contenuti individuati; la capacità di produrre la messa in rete tra le diverse realtà, attraverso la realizzazione di proposte formative progettate e realizzate da più organizzazioni di volontariato, anche in collaborazione con altre istituzioni pubbliche e/o private.

Possono essere partner nell’iniziativa le amministrazioni locali, gli enti pubblici, le istituzioni private e tutte le altre realtà del terzo settore.

Nel caso l’iniziativa formativa sia presentata da più associazioni di volontariato, nella domanda dovrà risultare con precisione il nominativo dell’associazione ‘capofila’.

Il CSV Molise si occuperà di tutto l’aspetto relativo alla consulenza, ma non solo: sosterrà le iniziative formative a livello economico, metterà a disposizione il proprio personale e le proprie strumentazioni, conferirà l’incarico di relatori agli esperti prescelti.

Inoltre il Centro provvederà alla pubblicizzazione degli eventi attraverso i propri canali di informazione e diffondendo i dettagli alla stampa.

Le domande dovranno essere consegnate a mano all’interno di un plico presso una delle sedi operative del CSV Molise (Campobasso: viale Manzoni 129; Isernia: via dei Sanniti 3; Termoli: via del Molinello 1) e deve recare la dicitura ‘Iniziative formative delle associazioni’ e l’indicazione dell’Organizzazione di Volontariato mittente, completa di indirizzo della stessa.

I proponenti potranno procedere anche all’invio telematico del progetto scansionato. Il file dovrà essere spedito in formato pdf all’indirizzo e-mail del CSV Molise (segreteria@csvmolise.it) indicando nell’oggetto dell’e-mail la dicitura ‘Iniziative formative delle associazioni’ con l’indicazione e l’indirizzo dell’OdV mittente.