L’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato cerca personale ad Aosta, a Roma e a Foggia

407
ipzs

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha dato il via ad una serie di nuove assunzioni presso la sede centrale di Roma ed alcune sedi periferiche. L’IPZS è una società per azioni controllata interamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nella capitale, oltre alla sede centrale sulla Salaria, si trovano anche lo stabilimento di produzione O.C.V. (Officina Carte Valori) e Produzioni Tradizionali, lo stabilimento Produzioni Multimediali e la sezione Zecca. Quest’ultima occupa due fabbriche, una nel quartiere Appio e l’altra al rione Esquilino. IPZS ha anche uno stabilimento per le targhe dei veicoli, i ricettari medici, i bollini farmaceutici ecc. che si trova a Foggia.

Ed è in quest’ultima filiale che la società sta rinnovando il personale, un progetto che dovrà concludersi entro il prossimo anno. La società in house del MEF ha infatti stanziato nuovi investimenti per lo stabilimento pugliese, che è specializzato nella produzione di carta, per modernizzarlo e renderlo un polo di eccellenza per le produzioni grafiche.

Il programma di interventi previsti per lo stabilimento IZPS di Foggia rientra nel piano strategico 2017 2019 stabilito per la cartiera. Investimenti per oltre 70 milioni di Euro in 3 anni, adeguamento strutturale, installazione di sistemi informatici sono le premesse per nuovi occupati che possono già da oggi seguire la situazione e visitare la pagina dedicata alle carriere, IPZS “Lavora con noi”. Dalla stessa è possibile prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi per le selezioni (affidate ad agenzia esterna) seguendo le indicazioni per inviare il cv per rispondere a ciascun annuncio entro i termini di scadenza previsti.

Sulla stessa pagina è possibile visionare i requisiti richiesti in genere e quelli per il bando in corso per la ricerca di 7 persone ad Aosta. Le chiamate per Roma sono periodiche, è bene tenere sott’occhio il sito oppure inviare una candidatura spontanea attraverso l’apposito form.