Ministero della Giustizia: concorso per 250 assistenti sociali

456
concorsi

Sono 250 i posti messi a concorso dal Ministero della Giustizia per la copertura, a tempo indeterminato, della figura di Funzionario della professionalità di Servizio Sociale. Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea triennale, laurea magistrale o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in scienze del servizio sociale o equipollenti per legge; sono altresì considerati validi i diplomi universitari in servizio sociale o i diplomi di assistente sociale conseguiti ai sensi del DPR 15 gennaio 1987, n. 14
  • abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale
  • iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali

Le domande di partecipazione possono essere inoltrate entro il termine del 12 marzo 2018.