Ambito di Isernia, aghi e strisce diabetiche ora quasi a domicilio

    Grazie al servizio attivato dall’Ats Isernia sarà possibile delegare l’assistenza sociale a ritiro in ospedale e ricevere gli ausili nel comune di residenza

    264
    ats ausili diabete

    Da qualche mese nei 24 comuni dell’Ambito territoriale di Isernia è attivo il Servizio gratuito di ritiro degli ausili per le persone diabetiche.

    Normalmente infatti le persone affette da diabete devono andare al presidio ospedaliero di Isernia per ritirare periodicamente aghi, strisce reattive ed eventuali altri attrezzi per il controllo e la gestione della patologia.

    Ora invece è possibile delegare l’assistente sociale che opera sul territorio comunale per conto dell’Ambito al ritiro di questo materiale per poterlo quindi prelevare presso il Comune di residenza.

    Sebbene siano quasi tre mesi che il servizio è stato attivato ci sono ancora molte persone che non lo sanno. L’informazione è stata maggiormente diffusa laddove i sindaci o altre figure dell’amministrazione comunale hanno deciso impegnarsi di persona per rendere nota la cosa a tutti gli assistiti.

    L’iniziativa va soprattutto a beneficio delle persone anziane che si spostano con difficoltà per motivi diversi: l’invito dell’Ambito è rivolto dunque a tutte le figure di riferimento presso i Comuni, affinché tutte le persone diabetiche possano conoscere il servizio e fruirne.

    Come ottenere il servizio?

    Basta compilare un modulo, scaricabile dal sito dell’Ats Isernia, con cui si delega l’assistente sociale al ritiro e inviarlo via email o farlo pervenire in altro modo allo stesso ufficio corredandolo di documento di identità.

    Per ogni informazione rivolgersi al Servizio Sociale Professionale o al Comune di residenza.