BAMBINI IPERATTIVI, AL NEUROMED SCOVATO L’ ENZIMA COLPEVOLE

    115

    Scoperta da ricercatori del Neuromed di Pozzilli una delle possibili cause di un disturbo tipico dell’età infantile, l’ADHD. Si tratta di un disturbo che colpisce in genere prima dei sette anni di età, si presenta con iperattività, forte tendenza alla distrazione e scarsa capacità di concentrazione. Il bambino viene definito genericamente iperattivo, ma in realtà il problema è di origine neuropsichiatrica e comporta conseguenze nel comportamento con gli altri e nell’apprendimento. La ricerca del team di Pozzilli, condotta su animali, ha identificato quale responsabile un particolare enzima; la scoperta, pubblicata su rivista internazionale, permetterà di trattare al meglio questo disturbo e di prevenire conseguenze in età adulta.

    Leggi l’intervista alla responsabile del gruppo di ricerca neuromed