CATTOLICA: NUOVO MODO PER RIPARARE LA VALVOLA MITRALICA

127
CATTOLICA, NUOVO MODO PER RIPARARE LA VALVOLA MITRALICA

Grande soddisfazione per la Fondazione “Giovanni Paolo II” di Campobasso che ha realizzato un intervento mini-invasivo di grande innovazione per riparare la valvola mitralica del cuore, la cui funzione è quella di regolare il flusso sanguigno e impedire che il sangue, durante la contrazione ventricolare, sia spinto indietro nell’atrio sinistro. Questa nuova metodica mini-invasiva sperimentata dalla Cattolica di Campobasso viene eseguita a cuore battente a senza circolazione extracorporea con l’utilizzo di un grande ago ed una mini corda.
Il tipo di approccio è indicato per persone compromesse o con caratteristiche anatomiche particolari. Inoltre, il taglio e l’assenza di circolazione extra-corporea garantiscono una ripresa veloce e un impatto biologico minimo. E’ possibile trattare anche pazienti altrimenti inoperabili o ad alto rischio.
L’intervento è stato eseguito dal dottor Carlo Maria De Filippo, Direttore del Dipartimento di Malattie Cardiovascolari della Fondazione. Il professor Giovanni Speziali, Assistant Professor dell’Università di Pittsburgh, è co-inventore dell’innovativa pratica oggi utilizzata soltanto in pochi centri del mondo.

Leggi di più