CORSO DI PSICHIATRIA A CASTEL DI SANGRO DAL 9 AL 12 MARZO

    103

    Come possono essere utilizzati in psicopatologia i modelli più avanzati di una scienza clinica ed organizzativa fondata su reali bisogni dell’uomo contemporaneo? Può la traslazione della ricerca in neuroscienze, allo stato attuale, aiutare a riformulare modelli più efficaci di cura? Possono gli attuali sistemi tassonomici favorire più chiari ed utili orientamenti diagnostici e terapeutici? Possono le metodologie della scienza statistico-epidemiologica e del management sanitario contribuire a modelli operativi ed organizzativi dei servizi psichiatrici più efficienti e sicuri, tutelando anche gli operatori? Sono essi conformi a modelli etico-giuridici condivisi?
    Continua a leggere