Covid e mascherine, a Ripalimosani plauso ufficiale alle sarte volontarie

    Durante la pandemia due ragazze aiutate da un gruppo di donne hanno realizzato i dispositivi di sicurezza per tutta la popolazione

    covid ripalimosani

    Una piccola cerimonia in sala consiliare a Ripalimosani per dire ‘Grazie’.

    E’ stata organizzata dall’amministrazione comunale a guida Giampaolo per riconoscere a Martina, Francesca e alle sarte che ad esse si sono unite, il lavoro fatto in occasione dell’emergenza Coronavirus.

    Le due ragazze, infatti, hanno dato il via ad un progetto che ha permesso la consegna di una mascherina per ciascun abitante del paese. Loro hanno realizzato il progetto, il Comune ha acquistato la stoffa adatta e con l’aiuto di altre sarte del paese hanno realizzato tutti i presidi di sicurezza, così importanti in questo periodo.

    La piccola cerimonia di ringraziamento ha visto la consegna di pergamene ufficiali. “Pochissime sono le persone che aiutano senza aspettarsi nulla in cambio. Abbiamo avuto il PRIVILEGIO di conoscerne una“. “Nel diventare più maturo scoprirai che hai due mani, una per aiutare te stesso l’altra per aiutare gli altri“. Queste le frasi scelte per le sarte volontarie dall’amministrazione comunale.

    Un bellissimo gesto compiuto con grande umiltà e con tanto tanto lavoro. Alle nostre sarte dell’emergenza andrà sempre un grazie infinito – ha dichiarato il sindaco Marco GiampaoloUn esempio di responsabilità e di generosità mostrato con determinazione e velocità nel momento del bisogno. Note di gioia nella triste avventura che ci tocca vivere in questo periodo di pandemia“.