ECOPNEUS, LA NUOVA VITA DEI VECCHI PNEUMATICI

169
ECOPNEUS, LA NUOVA VITA DEI VECCHI PNEUMATICI

Campi sportivi, asfalto per nuove strade, materiale per l’edilizia. Sono questi alcuni dei modi con cui la società Ecopneus ha dato nuova vita ai vecchi pneumatici in disuso. In quattro anni questa società senza scopo di lucro, che opera su tutto il territorio nazionale, ha raccolto e trasformato in materiali differenti un milione di pneumatici fuori uso (PFU). Cioè per farsi un’idea, si tratta di un quantitativo pari al peso di 8 navi da crociera. Un’attività importante che crea enormi vantaggi sia dal punto di vista ambientale che economico. Basti pensare che solo nel 2014, a livello nazionale c’è stato un risparmio di 105 milioni di euro sulle importazioni di materia prima vergine ed è stata evitata l’immissione nell’atmosfera di 344 mila tonnellate di CO2, nonché lo spreco di 1,8 milioni di m3 di acqua e 377 mila tonnellate di risorse minerali e fossili,necessarie alla produzione dei beni che il recupero di questo materiale va a sostituire. Ecopneus, oltre alle attività ordinarie di raccolta e trasformazione di pneumatici, è molto attiva anche sul tema della sensibilizzazione dei cittadini e delle nuove generazioni per il rispetto dell’ambiente; pertanto, organizza anche progetti volti all’informazione e alla sensibilizzazione su questo tema. Insomma un modo di fare impresa attento ai risultati, ma che porta con sé un messaggio positivo per il futuro dell’ambiente.
Per saperne di più CLICCA QUI