Meteropatia, quando insieme alla pioggia scende la tristezza

    È molto bello dormire e rilassarsi mentre scende la pioggia, il mal tempo però può non essere vissuto sempre in positivo. Le persone più fragili possono risentire del cambiamento meteorologico.

    445
    Meteropatia, quando insieme alla pioggia scende la tristezza

    Si manifesta con sintomi fisici e psichici in determinate condizioni climatiche. Parliamo di meteropatia. Si manifesta in forma acuta quando il cambiamento del tempo è rilevante, quando si passa bruscamente dal caldo al freddo o quando arrivano improvvisi temporali. La meteropatia è un disturbo che può colpire qualsiasi tipo di persone, particolarmente frequente in soggetti che sono fisicamente e psichicamente fragili.
    Quali sono le cause? La meteropatia ad oggi non ha ancora una causa precisa, ci sono ipotesi sui fattori di rischio per cui una persona può manifestare i sintomi quando si verifica un cambiamento climatico. Tra i fattori scatenati troviamo l’adenofisi anteriore, ghiandola che regola il rilascio di alcuni ormoni importanti; l’elettricità, un cambiamento climatico come una perturbazione può causare l’accumulo di energia negativa, alterando l’equilibrio chimico e fisico del corpo umano; la diminuzione della luce, per cui il corpo umano, regolato da ritmi circadiani risente dell’alternanza della luce al buio poiché influenza la neurotrasmissione della serotonina e melatonina. Tra i sintomi fisici della meteropatia troviamo, insonnia, cefalea, debolezza, astenia e asma, mentre tra i sintomi psichici troviamo sbalzi d’umore, ansia e depressione. La diagnosi della meteropatia di solito è un autodiagnosi che il soggetto fa sulla base della comparsa dei sintomi. Si consiglia di rivolgersi al medico curante per avere una corretta valutazione e una corretta terapia.