Terenzio, ingegneria del buon umore

    Lo psicomico usa il buon umore per superare lo stress dei lavoratori

    431
    Terenzio, ingegneria del buon umore

    Ingegneria del buon umore. È questo il titolo dell’ ebook di Terenzio Traisci, Psicologo e “formattore” comico di Forlì. Traisci ha iniziato a praticare il buon umore, come tecnica di edutainment, cioè formazione divertente, creando un metodo da lui nominato “Ingegneria del Buon Umore“, di cui si parla ampiamente nel suo testo.
    TerenzioStando al medoto di Terenzio Traisci, il professionista aiuta e allena le persone che lavorano nelle aziende, in ambito sanitario, commerciale, ma anche manager e imprenditori a crearsi lo stato d’animo necessario a superare stress, difficoltà e conflitti. Traisci insegna psicologia positiva all’Università La Sapienza di Roma nel corso di Lifestyle Medicine. “Mi sono avvicinato alla comicità, alla psicologia positiva, perché il buon umore mi ha salvato la vita”, racconta lo psicomico in un’intervista. “Non come risultato di condizioni favorevoli, ma proprio nelle peggiori condizioni, fin da bambino quando venivo preso in giro per il mio accento pugliese, per le mie orecchie a sventola, per il mio nome, per il mio vestito da carnevale da Pierrot o in situazioni più serie come quando non trovavo lavoro, l’ironia e le battute mi hanno portato a frequentare i programmi tv e salire sul palco di Zelig, vincere il premio del pubblico al premio Troisi, premio W. Chiari e premio A. Sordi. Ho iniziato ad assumermi la responsabilità di quello che non andava per farlo andare bene. Quando ho usato il buon umore come strumento per stare bene, sono riuscito ad arrivare finalmente primo come comico a Italia’s Got Talent in finale su Canale5”. Lasciamoci, dunque, tentare dal buon umore e come cita il filosofo Giovanni Di Blasi “il buon umore produce un infinità di energia, è contagioso e per giunta è gratis”.