Dislessia fa rima con…poesia. Pensieri e sogni dei ragazzi dislessici raccolti in un ebook

48
copertina dislessia

Si è conclusa la settimana della dislessia e Il Gemello di Einstein, centro per l’apprendimento aperto a tutti gli studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento e Bisogni Educativi Speciali di Campobasso ha scelto la poesia per approfondire un tema che ha bisogno di divulgazione costante.

Dal 6 ottobre è stata pubblicata su tutti gli store, una raccolta di poesie in ebook, Dentro Io mi Sento Libero E Sono Sempre Io a scegliere dove Andare, edite in digitale da Raw Signs, nella collana On Offense e scritte e curate da Teresa Lembo insieme ai ragazzi de Il Gemello di Einstein.

Nel corso della settimana della dislessia gli studenti del centro hanno avuto la possibilità di raccontare e raccontarsi con i loro pensieri, i loro sogni, le loro passioni si sono tradotti in poesia.  La scelta della poesia come mezzo per parlare della dislessia ha trasformato  in “senso” la voce di ragazzi che conoscono questo argomento e convivono con un modo di apprendere differente.

L’esperienza di scoprire i mondi di questi giovani è stata utile e importante e lo studio editoriale Raw Signs ha editato in digitale nella collana On Offense le poesie dei ragazzi rendendole disponibili in diversi formati sui maggiori store online.