Amatriciana solidale, 2€ ai terremotati per ogni piatto consumato

4508
Amatriciana solidale, 2€ ai terremotati per ogni piatto consumato

È nata dall’idea del food blogger Paolo Campana l’idea di devolvere a beneficio delle zone colpite dal terremoto due euro per ogni piatto di amatriciana consumato in un ristorante: un euro ce lo mette il cliente e uno il ristoratore. Un modo per dimostrare solidarietà attraverso il simbolo per eccellenza di Amatrice: i suoi famosi spaghetti. Molti ristoratori, come si legge su Repubblica.it, hanno già raccolto l’iniziativa e si spera che anche altri, in tutta Italia, vogliano unirsi numerosi a questa causa. Anche in Molise qualcuno ha sposato l’iniziativa: la Pro Loco Mainarde, nell’ambito dell’evento Borgo Rosso in Festa che si terrà sabato 27 agosto a Cerasuolo – Filignano, ha deciso di aderire alla campagna dell’amatriciana solidale, indicando, sulla sua pagina Facebook, anche l’iban cui destinare le donazioni.