RIPABOTTONI, VISITA UFFICIALE ALLA CASA DEI NONNI D’ITALIA

593
RIPABOTTONI, VISITA UFFICIALE ALLA CASA DEI NONNI D’ITALIA

Avviata l’attività di conoscenza delle strutture dedicate agli anziani presenti in Molise da parte della consigliera regionale Nunzia Lattanzio, presidente della IV commissione consiliare particolarmente sensibile in materia.
Prima tappa, “La Casa dei nonni d’Italia Rsa Pietro Ramaglia” di Ripabottoni. La struttura, di proprietà della Fondazione Arturo Giovannitti, ospita 36 anziani ed è gestita dalla cooperativa Sirio.
Nell’occasione della visita, la direttrice Patrizia Pano ha illustrato alla presidente le attività non solo ricreative, ma anche e soprattutto di supporto al miglioramento delle condizioni psico-fisiche degli ospiti.foto3 Lattanzio Pano

Un approfondito sopralluogo ha evidenziato la presenza, all’interno della stessa struttura, di alcune camere di proprietà comunale, realizzate con fondi pubblici, ma non ancora fruibili per ulteriori attività. Un particolare interessamento è stato chiesto alla consigliera affinché tale problematica possa essere risolta. L’ampliamento della Rsa renderebbe possibile l’accreditamento di un modulo come struttura socio- sanitaria protetta. Sulle ragioni del ritardo della fruibilità, la consigliera Lattanzio, per quanto di sua competenza, chiederà chiarimenti alla persona del sindaco Orazio Civetta. Ulteriori delucidazioni saranno richieste anche per la vicina struttura diurna realizzata sempre dal comune di Ripabottoni con fondi pubblici.foto Lattanzio-Pano
Intanto la presidente ringrazia la direttrice Patrizia Pano per la calorosa accoglienza ricevuta e per l’impegno e l’amore con cui opera quotidianamente unitamente agli altri operatori. “Una bellissima realtà quella de la Casa dei nonni d’Italia di Ripabottoni, modello di ospitalità dedicata che ripropone l’ambiente e le cure tipicamente e tradizionalmente familiari”.