TERMOLI: ‘FORTUNATE SENEX’, SI CONCLUDE IL PROGETTO DI SOLIDARIETÀ

140
TERMOLI: 'FORTUNATE SENEX', SI CONCLUDE IL PROGETTO DI SOLIDARIETÀ

Sabato 6 giugno 2015, alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare di Termoli, si terrà l’evento conclusivo del progetto di solidarietà intergenerazionale “Fortunate Senex”. All’incontro parteciperanno tutti gli attori della azione di interscambio tra generazioni “impugna il mouse, metti in rete la memoria” che è stato realizzando intervenendo nei seguenti campi:
– Promozione della Cultura dell’invecchiamento attivo,
– interscambio generazionale tra giovani e anziani,
– supermento del digital divide degli anziani,
– cultura del riuso, del riciclo e del consumo sostenibile
– riscoperta e valorizzazione delle tradizioni locali
La realizzazione del progetto ha visto coinvolti i Comuni, le istituzioni scolastiche, studenti e giovani volontari. I giovani hanno insegnato l’uso del PC agli anziani ricevendo in cambio nozioni e notizie sulla memoria storica e sulle tradizioni culturali, sociali ed enogastronomiche del territorio. (es riscoperta di vecchi giochi popolari, riscrittura di ricette tipiche di cui si rischia di perdere la memoria, giardinaggio e potatura degli ulivi, storia dei luoghi ecc). Il progetto avevo i seguenti obiettivi con i seguenti obiettivi:
• Aiutare gli anziani a superare il divario digitale attraverso i modelli dell’apprendimento intergenerazionale e della educazione tra pari.
• Offrire agli anziani e agli studenti la possibilità di scoprire/riscoprire il proprio potenziale umano da poter impiegare nel rapporto con gli altri nella costruzione di reti di solidarietà.
• Creare un network di volontari specializzati in attività digitali per la terza età. Occorrono competenze informatiche, gestionali, didattiche e relazionali. Tra i volontari digitali saranno coinvolte persone di ogni età: studenti, docenti in pensione ecc.
• Sollecitare la cultura dell’ecosostenibilità e del riciclo attraverso il recupero di computer dismessi da utilizzare nei Centri sociali, case di riposo, altre strutture comunali o del volontariato,
• Utilizzare il network di volontari anche per promuovere, sollecitare e diffondere attività intergenerazionale di recupero della memoria identitaria, delle tradizioni, della cultura e delle specificità ambientali, culturali ed enogastronomiche del territorio
L’iniziativa ha ottenuto un evidente successo, le attività hanno visto coinvolti oltre 50 tra studenti e giovani volontari e circa 150 ultrasessantenni nei comuni di Termoli, Palata, Tavenna, Mafalda, Montenero di Bisaccia e Campomarino.
All’incontro saranno presenti i ragazzi, i nonni, i tutor volontari, i sindaci dei Comuni coinvolti, le istituzioni scolastiche, la cooperativa nuovAssistenza ONLUS soggetto attuatore dell’intervento e l’Assessore Regionale alle Politiche sociali.

Sarà allestito un buffet con prodotti tipici dei Comuni interessati al progetto preparati dai partecipanti ai corsi di alfabetizzazione digitale.

LOCANDINA