Assistenza domiciliare, da oggi a Larino nuovo servizio per persone svantaggiate

assistente familiare

Parte oggi, lunedì 6 maggio, il progetto S.A.D., acronimo di Servizio di Assistenza Domiciliare, realizzato dalla Fondazione Michelino Trivisonno Onlus di Larino, con l’obiettivo di assicurare un supporto di tipo socio-assistenziale alle persone svantaggiate, in particolare agli anziani soli e parzialmente autosufficienti, nonchè ai diversamente abili che risiedono nel territorio di Larino.

Il progetto, ideato dall’ingegner Giuliano Maglieri, era stato presentato nel corso di una conferenza stampa tenuta a Palazzo Ducale lo scorso 15 Marzo, alla presenza tra gli altri del Presidente della Fondazione Michelino Trivisonno Onlus Andrea Vitiello, del Sindaco di Larino Pino Puchetti, dell’Assessore alle politiche sociali Alice Vitiello e della Responsabile dell’Ambito Territoriale di Larino Eloisa Arcano.

Sono complessivamente 15 i soggetti che hanno risposto al bando entro il termine di scadenza fissato al 30 Marzo scorso e che beneficeranno quindi delle prestazioni. Il servizio durerà 30 settimane e si concluderà nella prima metà di dicembre di quest’anno.

“Il nostro auspicio – ha spiegato l’ing. Maglieri – è che tale iniziativa, che si inserisce in un ambito delicato come quello sociale, possa essere ripetuta anche successivamente, tenuto conto tra l’altro del positivo impatto occupazionale a beneficio del territorio e della comunità, con l’individuazione di nove unità lavorative tra operatori socio-sanitari, assistenti sociali, psicologi e assistenti familiari. Si tratta di una importante opportunità che si è concretizzata grazie al sostegno della Regione Molise con l’avviso pubblicato il 16 Luglio 2018 e destinato alle associazioni che operano nel Terzo Settore”.