Azienda sanitaria Molise, ecco il Piano aziendale che norma ruoli, strutture e personale

Riduzione degli sprechi e razionalizzazione della spesa alla base del documento che dovrà essere approvato formalmente dalla Direzione generale

295
Asrem

Come tutti sanno è in corso la riorganizzazione dell’ Azienda Sanitaria Regionale del Molise (ASREM) nell’ambito della razionalizzazione della spesa sanitaria. Obiettivo della Regione è “l’ideale equilibrio cui tendere tra un adeguato livello prestazionale in grado di rendere effettiva la tutela della salute ed il contenimento delle relative risorse finanziarie”.

In questo quadro si è resa necessaria una puntuale organizzazione dei servizi e delle competenze in base alle linee guida contenute nel POS 2015-2018 (Programma Operativo Straordinario).

Il Piano aziendale, redatto in 188 pagine, è dunque stato diffuso in via preventiva, prima cioè che ne avvenga adozione formale da parte della Direzione Generale. Dopo un’accurata analisi dei numeri e dei territori, nel documento vengono rimarcati obiettivi, principi generali e ruoli, con l’identificazione dei vari uffici e relative competenze.

Tre le tipologie di strutture. Strutture complesse e semplici: le seconde dipendono dalle prime che gestiscono personale e budget. In mezzo ci sono quelle semplici “a valenza dipartimentale” per garantire casi di coordinamento interdisciplinare.

Nel merito dell’assistenza al malato il Piano di Organizzazione Aziendale prevede le strutture organizzative, i dipartimenti, le reti assistenziali e le Case della Salute. Attribuisce per ciascuna struttura il numero di posti letto in base all’area di intervento e regola le strutture accreditate convenzionate.

Nella parte finale la stima delle unità di personale con un conclusivo fabbisogno pari a 3694 unità.