Custodiremo e faremo crescere il tesoro che ci hai lasciato. Giovanni Cefalogli: le ultime parole dei suoi

Poche ma intense le parole rivolte a Giovanni Cefalogli da parte degli operatori della cooperativa NuovAssistenza di Isernia: un triste e duro saluto al Giovanni amico, padre e compagno di lavoro. Prima di riprendere il fiato e portare avanti con lo stesso coraggio le sue opere, le sue idee e tutto quanto realizzato, permeato di valori e sentimenti da non perdere mai di vista

552
Giovanni Cefalogli

Caro Giovanni,

com’è difficile poterti dire in due righe tutto ciò che noi proviamo in questo momento e com’è difficile raccontare in così poche parole l’uomo grande che sei stato e che continuerai ad essere nei nostri cuori.

Ti vogliamo ringraziare per l’impegno, per l’amore, per il tempo che hai dedicato alla crescita della nostra cooperativa, per esserci stato sempre, nei momenti belli e in quelli difficili.

Tu ci hai fatto capire cosa vuol dire essere una SQUADRA, cosa significa realmente cooperare;

tu ci hai fatto capire che l’unione fa la nostra forza,

tu hai sempre trovato una giustificazione alle nostre incomprensioni, ai nostri timori e alle nostre insicurezze;

tu ci hai sempre sorpreso e quando venivi in ufficio con il tuo sorriso sfavillante sapevamo che avevi avuto una delle tue “illuminazioni”.

Quante volte ci hai raccontato di non aver dormito e di aver passato le notti a “lavorare per tutti noi” quante volte ci hai detto di guardare avanti, non soffermarci al presente ma pensare al futuro.

E tu Giovanni, per noi, il futuro lo hai costruito, dandoci la forza di superare anche i momenti più bui.

Tu non non sei mai stato il nostro direttore ma un padre, un amico, una guida, un maestro.

Ora Giovanni noi raccogliamo tutti i tuoi insegnamenti: la nostra grande famiglia porterà avanti con la tua stessa forza e la tua stessa tenacia, ciò che tu hai costruito per noi, sapendo che tu ci sarai sempre e non ci abbandonerai mai.

Ci mancherà tutto di te, anche i tuoi rimproveri paterni che sono sempre stati un motivo di stimolo per noi; le tue ramanzine che ci hanno aiutato a diventare quello che ora siamo.

Non potremo mai smettere di ringraziarti per quello che ci hai dato, per quello che ci hai fatto diventare e per ciò che ci hai lasciato, un tesoro così grande a cui tu tenevi così tanto.

Da parte di tutti noi, GRAZIE.

Tu sei il nostro tutto e continuerai ad esserlo, Ti vogliamo bene

La cooperativa NuovAssistenza