Dalla Cattolica di Campobasso fondi per gli Ospedali terremotati

372

Un bel gesto quello promosso dalla Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso i cui amministratori hanno deciso di destinare il 5 per cento dei proventi derivanti dall’attività privata (visite ed esami) per finanziare un ospedale che verrà individuato nelle zone duramente colpite dagli eventi sismici che hanno interessato l’Italia centrale. Come specificato in un comunicato diffuso dalla struttura ospedaliera, tale contributo non graverà in alcun modo sui pazienti che continueranno a pagare sempre le stesse tariffe per accedere alle prestazioni, ma si attingerà dai fondi di bilancio della struttura stessa.