Autismo, una stanza speciale per bimbi speciali. Video

Bimbo speciale

Una stanza che ricorda la pancia della mamma. Un posto senza angoli, contenitivo e rassicurante, con un grande muro a bolle, aromi diffusi e un cielo bianco che riflette il colore, cangiante, del muro. Non è un sogno, ma una stanza particolare col pavimento in legno che vibra con la musica e una particolarissima e avvolgente poltrona ispirata alla macchina degli abbracci di Temple Grandin.

E’ la “stanza speciale” dell’Associazione Io sono Speciale di Campobasso che dal 2015 gestisce un centro di supporto per bimbi autistici. Un progetto che il gruppo sta realizzando con fatica e perseveranza raccontato in prima persona da una delle mamme in un video che immerge con la semplicità e il sorriso di un bambino nella complicata realtà dell’autismo.