CIP MOLISE, APPROVATI DUE PROGETTI SCOLASTICI

91
Lo sport per tutti a scuola

La Giunta nazionale del Comitato Italiano Paralimpico ha approvato la graduatoria dei progetti vincitori del Bando di gara “Lo sport per tutti a scuola – a.s. 2015/2016”, promosso dal CIP nell’ambito dell’iniziativa denominata “dall’avviamento paralimpico a Rio 2016“ realizzata in collaborazione con la Fondazione Italiana Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo. Per il secondo anno consecutivo il Cip Molise è riuscito a vincere e di conseguenza a far finanziare due progetti che andranno ad arricchire la cultura sportiva degli alunni di scuola media e scuola superiore della città di Campobasso. A rientrare tra i progetti ammessi e finanziati sono state le società della Medaglia D’Oro di Ferrazzano, con il progetto “A prescindere!!”, e il sodalizio sportivo de I Guerrieri della Luce Campobasso con l’idea “Diversamente in luce”. Un bel risultato per il Cip Molise se si considera il fatto che sono state solo 12 le regioni che hanno aderito al bando nazionale. “Il progetto della medaglia D’Oro di Ferrazzano sarà incentrato sugli alunni della scuola media “Colozza” di Campobasso ed avrà come obiettivo quello di far conoscere ai ragazzi e alle ragazze, disabili e non, sport quali le bocce, l’equitazione ed altre discipline sportive. Come famiglia del Cip Molise siamo oltremodo contenti ed orgogliosi di essere riusciti anche quest’anno ad imporre all’attenzione dei massimi vertici nazionali del Cip due nostri progetti di promozione sportiva. Da sempre siamo impegnati con i nostri quadri dirigenziali, tecnici e con i nostri atleti nella promozione e divulgazione dell’attività sportiva in generale e di quella paralimpica nello specifico su tutto il territorio regionale e questo ulteriore riconoscimento va a premiare l’impegno profuso negli anni da tutti noi, nessuno escluso – ha commentato il Presidente del Cip Molise, Donatella Perrella –“. Altrettanto soddisfatto e contento è apparso il presidente de I Guerrieri della Luce Campobasso, Tiziano Marinelli, per il positivo riscontro ottenuto dalla sua società. “Per il secondo anno consecutivo un nostro progetto viene approvato a livello nazionale e per noi è una grande soddisfazione. L’essere riusciti anche quest’anno a realizzare una nostra idea di promozione è davvero eccezionale e va a premiare il lavoro profuso da tutta la nostra squadra, intesa come dirigenti, tecnici, atleti, che da sempre si è impegnata nella promozione del torball nelle scuole superiori e di tutte le discipline sportive legate alla Fispic nazionale. Incontrare i ragazzi e le ragazze delle superiori è per noi un vanto. Avere l’opportunità di dialogare con loro e tentare di trasmettere quantomeno parte della nostra passione per lo sport è per noi un motivo di vanto, quasi quanto la vittoria di un campionato. Non vediamo l’ora di riprendere l’attività di promozione sportiva nelle scuole”. Ambedue i progetti prenderanno il via nelle prossime settimane nei rispettivi ambiti scolastici, resta solo da limare qualche dettaglio organizzativo.