DOMENICO, PICCOLO GIORNALISTA PREMIATO DALL’ORDINE

166
DOMENICO, PICCOLO GIORNALISTA PREMIATO DALL'ORDINE

“Ogni promessa è un debito”. Durante la consegna dei premi dello scorso anno del concorso giornalistico sportivo “Premio Pietro Fasolino” i consiglieri nazionali dell’ODG Cosimo Santimone e Vincenzo Cimino avevano promesso di premiare il vincitore della sezione scuola elementare con una targa patrocinata proprio dall’ordine dei Giornalisti nazionale. Così è stato. A distanza di qualche mese la cerimonia di premiazione si è svolta in un caloroso ambiente familiare presso la sede dell’associazione Le Onde di Campobasso dove si sono ritrovati non solo il vincitore della sezione scuola elementare e la sua famiglia, Domenico Giarrusso, ma anche tutti i soci dell’associazione che hanno voluto insieme alla famiglia Giarrusso vivere uno splendido momento di gioia e condivisione. Una piccola ma significativa manifestazione che ha visto come ospiti d’onore il Senatore Roberto Ruta e il presidente della Croce Rossa Italiana di Campobasso, Giuseppe Alabastro, che a loro volta hanno ospitato i giornalisti in erba de Le Onde in due interessanti visite formative dalle quali sono scaturiti i primi articoli che sono stati pubblicati sul blog de Le Onde rintracciabile all’indirizzo http://smeleonde.blogspot.it. La consegna della targa dell’ODG nazionale ha poi sancito anche la fine di un percorso formativo che ha visto tutti i soci de Le Onde prendere parte ad un corso di giornalismo tenuto dal giornalista campobassano Stefano Venditti durante il quale gli associati hanno potuto conoscere meglio sia il mondo dell’informazione a 360 gradi sia le tecniche basilari di una professione che a tutt’oggi suscita ancora una certa curiosità. Tra teoria, lezioni in classe, e pratica, con le uscite e le interviste al di fuori delle quattro mura della sede dell’associazione, le giovani penne hanno iniziato a scoprire un mondo quasi sconosciuto, ad avere gli strumenti adatti ad esempio ad una lettura più attenta dei giornali e degli articoli, a seguire meglio i servizi televisivi e radiofonici, a capire le potenzialità dell’informazione online e a comprendere meglio quale sia il lavoro che si cela dietro ogni singola notizia scritta da un giornalista. Tutto ciò ha dato vita al blog http://smeleonde.blogspot.it che è diventato il mezzo di comunicazione de Le Onde con il resto del mondo dove saranno racchiuse le singole esperienze di Domenico e dei suoi compagni di viaggio e attraverso il quale Le Onde riusciranno a divulgare la propria filosofia e la propria voglia di comunicare