WORCESTER, SCONFITTA PER ZICCARDI E COMPAGNE CONTRO LA SPAGNA

132
LA MOLISANA LORENA AGLI EUROPEI DI WORCESTER

CAMPOBASSO – ​ Duro impatto per le azzurre di coach Carlo Di Giusto con gli Europei di Worcester. Nella partita di esordio, infatti, la Nazionale femminile perde contro le spagnole con un netto 15-75. Molti gli errori commessi sotto canestro dovuti principalmente ad una difesa e ad un pressing davvero asfissiante delle iberiche che spesso hanno indotto le azzurre a tirare sul limite dei 30 secondi in attacco e lontano dalla linea dei tre punti. Da rivedere anche gli schemi difensivi apparsi a tratti non troppo efficaci a bloccare le bocche di fuoco spagnole che si sono trovate più volte smarcate sotto il canestro italiano. C’è tempo comunque per rivedere gli errori e migliorare in vista dei prossimi incontri. Per ciò che concerne la molisana Lorena Ziccardi partita dalla panchina a metà del primo quarto è scesa in campo con il delicato compito di porre un freno, tramite blocchi, alle atlete più pericolose in fase offensiva delle ispaniche e a supportare in fase offensive le attaccanti azzurre cercando di creare delle linee di tiro più dirette verso il canestro avversario bloccando in anticipo la fase difensiva iberica. Un buon debutto tutto sommato, anche se non bagnato da neanche un canestro, visto che ha svolto con precisione il compito assegnato da coach Di Giusto. A metà del quarto quarto, poi, l’uscita dal campo. “Sapevamo in partenza che questo Europeo per noi sarebbe stato irto di difficoltà ma non per questo ci sentiamo già sconfitte. Vogliamo onorare fino in fondo questa maglia ed accumulare tutta l’esperienza possibile per crescere come gruppo e squadra. Giocare a simili livelli non è affatto facile ma far parte della Nazionale vuol dire anche e soprattutto saper reagire e migliorarsi sempre grazie al duro lavoro svolto in palestra. Non abbiamo giocato come sappiamo contro la Spagna ma è pur vero che loro sono state molto brave. Siamo consce di dove migliorare ma siamo altrettanto convinte che il nostro gruppo è valido e su di esso si potrà ricostruire il futuro del basket in rosa italiano. La partita di domani contro l’Olanda sarà ancora più difficile visto che affronteremo quella che dagli addetti ai lavori è data come favorita alla vittoria finale. Cercheremo di fare del nostro meglio e di rendere la vita difficile alle “orange”, poi sarà il campo a decretare la migliore compagine. Di questa prima giornata mi resta senza dubbio la forte emozione che ho provato all’ascolto dell’inno italiano, non nego che qualche lacrima mi è scesa sul volto, e la voglia di lottare comunque contro avversarie più forti. Ora non resta che impegnarsi ancor di più già dall’allenamento di questo pomeriggio per tentare di regalare quantomeno delle prestazioni ottimali ai nostri sostenitori che sappiamo essere numerosi e che ci stanno seguendo via streaming dall’Italia”. Domani le azzurre affronteranno l’Olanda alle ore 18.30 ora italiana. Diretta streaming su http://euro2015.uk/euros/index.cfm/schedule/.

 

Tabellino:

Italia – Spagna 15-75

1° quarto 5-20

2° quarto 9-36

3° quarto 11-50

4° quarto 15-75

Questo il calendario delle gare delle azzurre