I GUERRIERI DELLA LUCE PROTAGONISTI A PESCARA

122
i guerrieri della luce protagonisti a Pescara

“Al di là dell’aspetto sportivo-agonistico, che ci ha visto occupare il gradino più basso del podio, ricorderemo a lungo questa giornata a Pescara perché per la prima volta in assoluto da quando abbiamo costituito la squadra, ben due nuovi giocatori, Marcello di Termoli e Enzo di Isernia, hanno effettuato il loro debutto in una competizione ufficiale di torball. Per me come allenatrice e a nome della nostra società presieduta da Tiziano Marinelli è una soddisfazione immensa perché iniziano a vedersi concretamente i risultati di un lavoro certosino e mirato di promozione sportiva che da anni stiamo svolgendo con il Cip Molise su tutto il territorio regionale. Se consideriamo che al fianco di Marcello e Enzo si è creata, parallelamente, anche la squadra femminile con Martina Forte, Erminia Testa e Krenare Zylfalari, possiamo ribadire a gran voce che il torball in Molise sta crescendo, e di molto, sia da un punto di vista squisitamente numerico sia e soprattutto a livello qualitativo”. Questo il commento a caldo del tecnico Mariella Procaccini al termine delle gare dimostrative che sono andate in scena lo scorso fine settimana al “Pala Giovanni Paolo II” di Pescara. La bellissima struttura sportiva ha, infatti, ospitato la sesta edizione dell’evento “Sport e disabili nel nuovo millennio”. La manifestazione, patrocinata dalla Fispic in collaborazione con il Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale), è stata curata dall’associazione Città Nuova di Montesilvano. Al “Pala Giovanni Paolo II” si sono affrontate nel quadrangolare “Coppa dell’Amicizia” di torball l’Asd As L’Aquilone L’Aquila, l’Asd Teramo N.V. che si è aggiudicata la vittoria finale, I Guerrieri della Luce Campobasso e la Polisportiva Picena N.V Ascoli Piceno. Nel corso della kermesse è andata in scena anche un’esibizione di judo con gli atleti dell’Asd La Fenice Pescara. L’evento promozionale delle due discipline sportive della Fispic ha avuto un grande successo tra gli studenti delle scuole pescaresi che hanno assistito alla manifestazione.