IL CENTRO PALMIERI PROTAGONISTA AL GIOCO DEI MISTERI

154
IL CENTRO PALMIERI PROTAGONISTA AL GIOCO DEI MISTERI

Si avvicina la tradizione più attesa di Campobasso e della regione: I Misteri. E, anche se in un clima di coinvolgimento totale, continua la proposta del Gioco dei Misteri, in Nomine Domini, ideato da Elia Rubino, disegnato da Luigi de Michele e coordinato da Giovanni Teberino. Dopo la simpatica visita della scuola “Collodi” di Campobasso coni suoi frizzanti bambini della scuola dell’infanzia, ospiti giovedì 12 maggio alle 10 saranno i ragazzi del centro Socio educativo “G. Palmieri ” di Campobasso. Il Centro Socio Educativo “G. Palmieri”, in località Selva Piana a Campobasso, è un centro nato per dare una risposta chiara ad una necessità evidente per gli utenti ed i loro familiari, ovvero un punto di riferimento per chi vive problematiche legate a ritardi mentali che, sotto il punto di vista epidemiologico, sono patologie rilevanti. Gestito dalla cooperativa Sirio, il Centro a ciclo diurno agisce a favore di persone con ritardo mentale e disabilità psico-fisica che hanno completato il ciclo delle scuole dell’obbligo e per le quali non è prevedibile, nel breve periodo, un percorso di inserimento che resta comunque un obiettivo di medio termine. La struttura si configura come unità di accoglienza aperta alla Comunità dell’ambito di Campobasso, con forte valenza sociale, che agisce in favore di persone con disabilità psico-fisiche medio-gravi, con lo scopo del raggiungimento dell’autonomia personale, il potenziamento del bagaglio di abilità e la facilitazione di relazioni interpersonali che favoriscano l’interazione, altrimenti difficile. La visita al museo dei Misteri rappresenta una nuova ed entusiasmante esperienza all’interno di un più ampio progetto di attività e partecipazione alla vita di comunità rivolto alla socializzazione, all’integrazione e alla conoscenza delle tradizioni del territorio. La possibilità, in questa occasione, di convogliare informazioni, storia e cultura attraverso il momento ludico del Gioco dei Misteri, renderà l’esperienza ancora più significativa ed appassionante.