Special Olympics, sotto canestro campioni super abili

Riuscita stamattina a Campobasso la grande manifestazione che ha coinvolto circa 140 persone

390
giornata-basket-special-olympics

Grande risposta da parte dei centri socioeducativi e delle famiglie dei ragazzi con disabilità alla festa del basket organizzata stamani a Campobasso da Special Olympics nella palestra di via Scardocchia. Circa 140 i partecipanti tra docenti e ragazzi in campo; ogni ragazzo con disabilità era accompagnato da un compagno senza, nel pieno stile di Special che schiera squadre miste per far vivere in piena uguaglianza i valori dello sport.special-basket

Felici i ragazzi dei centri socioeducativi di Campobasso, il Peter Pan e il Palmieri della cooperativa Sirio, per un’esperienza che per loro è sempre molto esilarante.

Diverse le autorità regionali e locali che hanno presenziato, oltre naturalmente ai dirigenti scolastici e ai docenti delle scuole coinvolte.

Dopo una serie di prove di tiro al canestro i ragazzi si sono cimimg-20161128-wa0006entati in un percorso incentrato sulle attività della pallacanestro; in campo ragazzi delle medie e superiori della città in una manifestazione annuale organizzata da Special Olympics, Unimol e l’associazione di Protezione civile UMS.

A chiudere una mattina di vero divertimento e di amicizia è stata la partita mista finale, che ha preceduto la solenne premiazione. Soddisfatti tutti gli organizzatori, Pina Calcagnile e Candido De Lisio, presidenti regionale e provinciale Special Olympics. “Un altro evento è andato a segno – ci dicono – Ora si prosegue con la valorizzazione di altri sport e altre discipline”.special-group

E intanto conto alla rovescia per il flash-mob in programma al Pianeta per il prossimo 3 dicembre. Come partecipare? Quali i dettagli? A breve tutte le informazioni.