TORBALL, DEBUTTO DA 7 PUNTI PER I GUERRIERI

83
TORBALL, DEBUTTO DA 7 PUNTI PER I GUERRIERI

Con i recuperi che si sono disputati nello scorso fine settimana a L’Aquila si è completato il quadro delle prime due giornate del campionato italiano di serie A di torball. La formazione campobassana de I Guerrieri della Luce guidata in panchina dal tecnico Procaccini ha conquistato sette punti, frutto di due vittorie ed un pareggio. Un buon debutto quello de I Guerrieri della Luce se si considera che l’allenatrice Mariella Procaccini ha potuto schierare solo tre giocatori in campo, Giuseppe Celli, Giuseppe Vitale e Mattia Vitale, per l’assenza del centrale Tiziano Marinelli. “Malgrado non avessi a disposizione tutto l’organico e, di fatto, non avendo l’opportunità di alcuna sostituzione posso dire che il bilancio a L’Aquila è del tutto positivo. La nostra forza è stata la forte coesione dei ragazzi e la voglia comunque di lottare. Un grande complimento va a loro che, partita dopo partita, sono riusciti comunque a combattere la fatica fisica e mentale e, nel contempo, a intercambiarsi in tutti i ruoli. Giuseppe Celli ha giocato benissimo nell’inedito ruolo di centrale ma altrettanto bene hanno giocato i due laterali Giuseppe Vitale ed il giovane Mattia Vitale che per la prima volta è sceso in campo da titolare in tutti gli incontri della due giorni aquilana. Da rimarcare, infine, il grande risultato ottenuto contro una delle corazzate del campionato, il Bolzano. Abbiamo pareggiato per 4-4 riuscendo a scardinare per ben quattro volte, e sottolineo quattro volte, forse la migliore difesa della serie A. Segno evidente che i nostri ragazzi non hanno nulla da invidiare alle altre compagini. I primi sette punti, dunque, sono stati incamerati, ora dobbiamo lavorare alacremente per accumulare il maggior numero possibile di punti nelle restanti giornate per agguantare quanto prima la salvezza matematica e, di conseguenza, mantenere la serie A – ha commentato il tecnico Mariella Procaccini –“. Per la cronaca nella classifica generale il Gsd Colosimo A conserva il primo posto con un punto di vantaggio rispetto al Gsd Non e Semivedenti Bolzano. Lo scorso 5 dicembre, infatti, i campani avevano collezionato ben 20 punti nelle gare giocate a Torino, mentre al termine delle partite che si sono disputate a L’Aquila il Bolzano ne ha totalizzati 19. Al terzo posto c’è l’Asd Omero Bergamo A davanti all’Asd Uici Reggina e al Gsd Non vedenti Trento Onlus.

La classifica.