TORBALL, PER I GUERRIERI LA GRANDE SFIDA

113
WEEKEND IMPORTANTE PER I GUERRIERI DELLA LUCE

“Abbiamo nelle nostre menti ancora lo spiacevole ricordo della retrocessione dalla serie A ed il tragico ritorno a casa da Reggio Calabria di due anni fa. Non vogliamo assolutamente che una così spiacevole sensazione si possa ripetere ed è per questo che questo fine settimana scenderemo in campo con il preciso ed unico obiettivo di conquistare la salvezza e la conseguente permanenza in serie A davanti ai nostri tifosi. Per noi sarebbe una festa immensa alla quale vorremmo che partecipasse l’intera città capoluogo di regione e tutti gli sportivi molisani per vivere insieme un momento sportivo entusiasmante”. Così il tecnico Mariella Procaccini a due giorni dalla disputa, al PalaFerentinum di Ferrazzano, della quinta e sesta giornata del campionato di torball maschile di serie A. “Per ottenere la matematica salvezza, senza guardare ai risultai della altre formazioni, abbiamo la necessità di vincere quattro partite nella due giorni di Ferrazzano. Compito che non sarà dei più semplici visto che le nostre avversarie sono tutte impegnate nella bagarre per la conquista dello scudetto e, quindi, giungeranno in Molise con il preciso intento di accumulare più punti possibile senza fare sconti a nessuno. Da parte nostra siamo pronti a questa nuova sfida e a rimboccarci le cosiddette maniche. Siamo abituati a realizzare imprese quasi impossibili e mi auguro di cuore che anche questa volta riusciremo nel nostro intento – ha ribadito la Procaccini –“. Tutti gli elementi della rosa de I Guerrieri della Luce Campobasso sono mentalmente e fisicamente pronti per quella che si preannuncia come una due giorni di gare molto intensa che si disputerà in un’atmosfera decisamente elettrica visto i diversi interessi ed obiettivi di ogni singola squadra che scenderà sul parquet del PalaFerentinum. Nelle fila de I Guerrieri della Luce c’è solo da segnalare il rientro del laterale destro Giuseppe Celli dopo una pesante polmonite che lo ha tenuto, gioco forza, a letto nelle ultime settimane. Il suo apporto alla squadra non è in pericolo, ma certamente il tecnico Procaccini dovrà esser brava a saper gestire nel migliore dei modi l’aspetto tattico e le sostituzioni di ogni singola gara visto che Giuseppe Celli non è assolutamente in grado di poter giocare tutte le partite e tutto il minutaggio. Conoscendo Celli, comunque, non si tirerà sicuramente indietro in un momento così topico del campionato. Ci si augura, infine, che gli spalti del PalaFerentinum possano essere assiepati di pubblico per rendere il giusto e meritato riscontro ad un gruppo che da sempre sta regalando soddisfazioni al popolo sportivo molisano e che porta con orgoglio il nome di una regione e di una città in lungo e in largo per l’Italia e per l’Europa. Sabato 20 febbraio le gare prenderanno il via alle ore 15.00, mentre domenica 21 febbraio le partite inizieranno a partire dalle ore 08.30.