UNA SCONFITTA A “TESTA ALTA” PER L’ITALIA DI WORCESTER

82
UNA SCONFITTA A “TESTA ALTA” PER L’ITALIA DI WORCESTER

Terza sconfitta consecutiva per Ziccardi e compagne all’Europeo di Worcester ma contro la Turchia si è vista una Italia differente, più organizzata, più motivata ed autrice di una prova comunque molto positiva. Le azzurre di coach Di Giusto scendono in campo con un atteggiamento nettamente diverso dalle prime due gare e gli effetti di questa sicurezza mentale si vedono in maniera evidente sul parquet. Una bella prestazione dell’Italia ed una bella partita da vedere tra due quintetti che non hanno lesinato nulla sul campo di gara: l’impegno è stato massimo da ambedue le parti. Lorenza Ziccardi, dal canto suo, ha giocato tutta la partita, tranne il secondo quarto, ha lottato come una leonessa soprattutto sotto canestro dove ha recuperato diversi ribalzi sia in attacco sia in difesa incrociando spesso e volentieri le ruote della carrozzina con quelle delle avversarie. Tutti aspetti positivi che fanno ben sperare per il proseguo dell’Europeo e per il futuro di un gruppo che come più volte detto è stato costruito per arrivare ad Euro 2017 come una delle favorite alla vittoria finale. Comunque un plauso va fatto a tutta la squadra, tecnici compresi.
Domani le azzurre affronteranno la Gran Bretagna alle ore 17.30 ora italiana.
Diretta streaming su http://euro2015.uk/euros/index.cfm/schedule/