Emergenza sbarchi, l’Abruzzo accoglie 100 migranti da Salerno

Sono sbarcati ieri al porto di Salerno 983 migranti, 100 di loro saranno accolti in Abruzzo. Sulla nave che li trasportava, anche la salma di una ragazza eritrea

723
Accoglienza migranti, avviso della Prefettura per manifestazioni di interesse

Ennesima situazione drammatica nelle coste italiane: 806 uomini, 47 donne e 133 minori sono sbarcati ieri al Molo Manfredi di Salerno. I migranti, provenienti da Nigeria, Costa D’Avorio, Sudan Gambia, Eritrea, Pakistan, Guinea, Marocco, Senegal, Etiopia, Libia e Mali, sono stati recuperati dalla nave norvegese Siem Pilot. A bordo, anche il corpo senza vita di una ragazza eritrea di venti anni e alcuni casi di scabbia. Dopo l’accoglienza dei volontari, è stato previsto un piano di smistamento, 100 di questi profughi sono stati destinati alla regione Abruzzo, 500 resteranno in Campania, 100 raggiungeranno il Piemonte e i restanti saranno sistemati nei centri di accoglienza di Toscana, Basilicata e Marche. L’emergenza sbarchi continua, per garantire l’accoglienza di queste sfortunate popolazioni ma anche la sicurezza e il corretto impatto nel tessuto sociale dei nostri territori è sempre più importante un giusta distribuzione nei vari centri di accoglienza delle diverse regioni italiane.