GLI SCASSACOKKI AL SAVOIA: MORIRE DAL RIDERE

249
Foto Scassacokki

Spigliati, esilaranti, incasinati e divertentissimi: gli “Scassacokki” hanno sfruttato la loro brillante comicità e ne hanno fatto un’arte facendo sbellicare dal ridere anche i muri ieri sera al Teatro Savoia di Campobasso. La loro è una commedia dallo humor inglese un po’ strambo intitolata “Il mistero dell’assassino misterioso” e scritta dagli abili comici-artisti romani Lillo&Greg.
Prendete la classica trama alla Agatha Christie e…buttatela. Prendete un’anziana contessa avvelenata e un assassino da identificare, prendete un regista che è al tempo stesso ispettore e maggiordomo (Michele Albino), prendete un ‘bibitaro’ napoletano (Vincenzo Serignese) e sostituitelo ad un attore di scena (Antonio Vinciguerra), prendete una finta cameriera cinese (Giovanna Serignese), prendete una contessina dalla scollatura vertiginosa (Mate Spina) e un nipote matto con il kilt (Michele Di Cillo) che ha un cane immaginario chiamato Ammiraglio Nelson. Aggiungete, poi, scambi di persone, litigi, gag, improvvisazione, colpi di scena, il susseguirsi di situazioni dalle mille sfaccettature e tanta interazione col pubblico, ed ecco a voi che otterrete un ingarbugliato spettacolo dalle apparenti sfumature noir, ma straordinariamente spiritoso e ricreativo che calza a pennello col clima natalizio che volge alle porte.