HIDRO SPORT, A FROSOLONE OLTRE 200 ATLETI PER PALLANTE

189
Famiglia Pallante

Perfettamente riuscita l’8^ edizione del “Meeting Città di Frosolone – Memorial Lelio Pallante”, organizzata dalla Hidro Sport e patrocinata dall’Assessorato Regionale allo Sport, dal Comune di Frosolone e dal Comitato Regionale del CONI; circa 200 i nuotatori partecipanti, nati tra il 2007 e il 2011, appartenenti alla fascia pre-agonistica del settore “Propaganda” che, in rappresentanza delle società molisane Hidro Sport e M2 Movement, Circolo Nuoto Formia (Lazio) e Seneta Nuoto (Campania), si sono sfidati nella bella cornice della piscina Comunale di Frosolone. Una giornata di sport e divertimento per i piccoli atleti, che hanno conosciuto un importante momento di socializzazione con i loro coetanei e un primo approccio all’agonismo al cospetto di tanti parenti e amici ma anche di numerosi appassionati che hanno gremito l’impianto frosolonese, oltre che delle autorità (presenti il sindaco di Frosolone, dott. Giovanni Cardegna e il presidente del Coni Regionale, prof. Guido Cavaliere) e di una nutrita rappresentanza della famiglia Pallante, nelle persone di Quintino, Alfonsina, Elvira e Sally, rispettivamente figlio, moglie, sorella e cognata di Lelio, l’imprenditore ed editore frosolonese a cui è dedicato l’evento, prematuramente scomparso nel 2008.
I giovanissimi nuotatori, suddivisi per anno di nascita, si sono cimentati in gare individuali nello stile libero, dorso e rana (sia sui 25 che sui 50 metri), e nella farfalla (sui 25 metri), con premiazioni per i primi tre classificati di ogni gara per anno di nascita, con le classiche medaglie ma anche con tanti bellissimi gadget offerti dallo sponsor tecnico Arena. La Hidro Sport, presente con una nutritissima rappresentanza proveniente dagli impianti di Agnone, Campobasso, Frosolone, San Giuliano di Puglia e Termoli, ha conquistato un ricco medagliere, ma quello che rileva maggiormente per la società organizzatrice è il valore aggiunto che la manifestazione, ormai a pieno titolo tra le maggiori kermesse natatorie regionali, ha dato ai partecipanti in termini di crescita e apprendimento dei veri valori dello sport. Una manifestazione riuscita egregiamente, come dimostrato anche dagli attestati di stima giunti a fine giornata, grazie all’impeccabile organizzazione della Hidro Sport e al prezioso apporto di ufficiali di gara, addetti della Federazione Italiana Cronometristi e del personale che si è prodigato nel dare una mano. Un’ottima giornata che è stata la risultante dei diversi apporti dati dalle tante forze messe in campo, come conferma il presidente della Hidro Sport, Toni Oriente: “Anche quest’anno abbiamo centrato l’obiettivo di realizzare una manifestazione importante, un risultato raggiunto grazie al nostro impegno e di quanti ci hanno aiutati. Un grande plauso va a tutti i giovani partecipanti che hanno onorato il meeting con impegno ed entusiasmo; ce l’abbiamo messa tutta per organizzare un evento perfetto e, a giudicare dalla loro soddisfazione, ci siamo riusciti”. Essenziale poi l’apporto di tutta l’organizzazione Hidro Sport: “Un grazie enorme va a tutti i nostri collaboratori che hanno lavorato sodo garantendo che tutto riuscisse alla perfezione – continua il presidente gialloblu – ma gratitudine va espressa anche all’Amministrazione Comunale di Frosolone e agli sponsor che ci hanno sostenuti come i media partner Telemolise e Radio Luna Network, IC Service, Coltellerie Paolucci, Di Biase Falegnameria, Logistica commerciale t.i.m. 44, Tomasi Trasporti e Spedizioni, Infissi De Marinis e lo sponsor tecnico Arena. Un discorso a parte merita la famiglia Pallante, sempre sensibile all’organizzazione del meeting, intitolato alla memoria di Lelio, indimenticato politico e imprenditore frosolonese, ma prima ancora uomo dalle indubbie qualità. Suo il merito di aver creduto nelle potenzialità del nostro sport e di aver dotato Frosolone dell’impianto natatorio dove oggi si svolge il Memorial e che è al servizio di tutto il circondario. Ora – conclude Oriente – archiviata con successo l’edizione 2016, volgiamo la mente già alla prossima, fiduciosi di replicare l’ottima riuscita di quella di quest’anno”.