MORTI IN CULLA E GRAVIDANZA SANA, LA CAMPAGNA UNICUSANO

101
morti in culla

300 bambini ogni anno in Italia muoiono per il fenomeno della morte in culla, la cui possibile causa è la sindrome del qt-lungo, patologia ancora non diagnosticabile in fase prenatale. A questo proposito l’Università Niccolò Cusano ha diffuso un’infografica, lanciata in occasione delle festività natalizie in cui si celebra il miracolo della Natività, che offre informazioni sugli esami di screening prenatale che sono attualmente eseguibili per rilevare eventuali anomalie del feto, l’alimentazione da seguire, lo stile di vita, l’attività fisica e molti consigli utili ai futuri genitori per vivere la gravidanza in maniera sana e consapevole.

Per saperne di più