PARCHEGGI A CAMPOBASSO, TUTTE LE NOVITA’

808
PARCHEGGI A CAMPOBASSO, TUTTE LE NOVITA’

A partire dal mese di luglio saranno tante le novità che riguarderanno i parcheggi a pagamento nella città di Campobasso: i 54 parcometri che si trovano sul territorio comunale, così come prevedono le leggi, saranno adeguati. Verranno inoltre riviste anche le tariffe per il posteggio sulle strisce blu in alcune strade della città.
Ma andiamo con ordine: la società di A.J. Mobilità srl, che gestisce la sosta a pagamento, sta effettuando una serie di modifiche ai parcometri al fine di assicurare all’utenza la possibilità di inserire, al momento del pagamento del ticket, il numero di targa del veicolo e stampare il ticket per poi esporlo sul cruscotto della propria autovettura. Con le modifiche in atto si potranno effettuare pure tutti i pagamenti relativi al servizio di sosta (ticket e abbonamenti) anche attraverso strumenti elettronici di pagamento (carte di credito o di debito). Insomma una rivoluzione che va incontro alle esigenze degli utenti.
Nella delibera di giunta approvata a maggio sono state modificate anche le tariffe in alcuni tratti del capoluogo: si passa da 50 centesimi a 1 euro all’ora con un minimo di mezzora (tranne dalle 13,30 alle 15,30 periodo nel quale la tariffa resta di 50 centesimi all’ora) su via Cavour, via Scalo Ferroviario, Piazza Cuoco, Via Veneto, Via Zurlo, Via Umberto.
Ma le novità non sono finite qui: in via Mazzini saranno predisposti, in via sperimentale, parcheggi con stalli a pettine, al fine di impedire nella centralissima strada il parcheggio in doppia fila che crea non pochi problemi alla circolazione nella suddetta strada dei mezzi pesanti e degli autobus di città.