PER UN PUGNO DI LIBRI, C’E’ IL CLASSICO DI CAMPOBASSO

501
PER UN PUGNO DI LIBRI, C’E’ IL CLASSICO DI CAMPOBASSO

Sfida a colpi di domande tra la Terza B del Liceo classico “Mario Pagano” e una quinta del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Jesi. Venerdì scorso la registrazione della puntata della trasmissione condotta da Geppi Cucciari “Per un pugno di libri”, in onda il sabato pomeriggio su Rai Tre. Da Campobasso sono partiti 24 ragazzi, accompagnati dalle insegnanti Teresa Fratianni e Antonia De Lisa. Destinazione la sede Rai di Napoli, dove una calda accoglienza del personale e una serie di stretti controlli di sicurezza li hanno introdotti negli studi televisivi. Il passaggio alla mensa, poi l’incontro con la Cucciari, che durante il programma, come sempre, non ha risparmiato battute a nessuno. Cultura generale, capacità logiche e conoscenze: i ragazzi hanno sostenuto tutte le prove con la giusta carica emotiva. Il gruppo molisano di sua iniziativa ha portato e indossato durante la trasmissione le magliette realizzate per la fine dello scorso anno. Due le scritte sul davanti: la prima di aristotelica provenienza “I ragazzi non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere”; l’altra, assai curiosa, una frase in greco la cui pronuncia ha attirato non poco l’ironia della conduttrice… Chi avrà vinto? Lo sapremo domani, sabato 30 gennaio: appuntamento alle 18 su Rai Tre.