RICCIA, CONCORSI NATALIZI. ECCO I VINCITORI

146
RICCIA, CONCORSI NATALIZI. ECCO I VINCITORI

Pro Loco e Comune di Riccia hanno premiato i Concorsi banditi per alberelli artistici e addobbi natalizi. Soddisfatto il presidente della Pro Loco, Salvatore Moffa alla cerimonia di domenica scorsa per la riuscita del cartellone natalizio e soprattutto del Presepe vivente, un vero successo. Orgoglioso il consigliere delegato alla cultura Antonio Santoriello nel sottolineare che Riccia nel settore può vantare il maggiore numero di progetti avviati e di eventi realizzati.  Premiati dunque i vincitori del concorso “Un albero a regola d’arte”, curato da Mauro Cugino. Trentacinque gli alberi in gara, ecco i premiati selezionati dalla giuria composta da Antonio Finelli, Irene Genovese e Roberta Danese.

Sezione Singoli

Primo posto “Pastalbero” realizzato con maccheroni da Marco Moffa, Sara Ricci, Chiara Selmo, Leonardo Selmo

Secondo posto ex aequo “La Torre Eiffel” realizzato in paglia e grano da Mario Santella e “Albero in movimento” presentato da Lucia e Giacomo Spallone con la tecnica dell’origami.

Sezione Classi scolastiche

Primo posto l’albero realizzato da Federico Ciccaglione e Luigi Moffa, classe I A della Scuola media statale, con bottiglie di plastica e tondi di cartone riciclati.

Secondo posto l’alberello della Scuola dell’Infanzia, anche questo decorato con pasta di vari formati e trafile. Premiati anche i vincitori del 1° Concorso per luminarie e addobbi natalizi “M’illumino di speranza”, indetto dal Comune di Riccia con l’intento, di “incoraggiare i cittadini, gli operatori commerciali e qualunque altro soggetto interessato ad abbellire mediante addobbi luminosi gli spazi pubblici. Ecco i vincitori.

Categoria “strade”

Ha vinto l’addobbo realizzato in Vico V Salita Airella, con referente Maria Donata Mignogna.

Categoria “privati”

Il premio è andato a Gabriele D’Elia, che ha ideato un suggestivo presepe in pietra ad abbellimento del cortile della propria abitazione.