RICCIA, SI INSEDIA IL CONSIGLIO DEI BAMBINI

196
RICCIA, SI INSEDIA IL CONSIGLIO DEI BAMBINI

Insediato a Riccia il “Consiglio dei bambini e dei ragazzi”. Ieri sera, nell’aula consiliare del Comune, la prima seduta dopo le elezioni svoltesi nel mese di dicembre e che hanno coinvolto circa duecento bambini e ragazzi che frequentano la IV e V classe della scuola primaria e I e II classe della scuola secondaria di primo grado.
Il “Consiglio dei bambini” costituisce una simulazione di uno scenario di partecipazione democratica, all’interno del quale i bambini hanno l’opportunità non solo di sperimentare e conoscere i processi decisionali ma che avrà anche funzioni consultive per gli Amministratori di Riccia.
In definitiva, le proposte avanzate in quella sede saranno tenute in buona considerazione dai “grandi”.
L’iniziativa, voluta dall’amministrazione comunale, ha lo scopo di avvicinare i più piccoli alle scelte che riguardano il Comune e favorire la cultura della partecipazione e fa seguito ad altre iniziative organizzate in quella direzione, come la consegna della Costituzione ai diciottenni.
Particolarmente soddisfatti gli amministratori, in particolare il sindaco Fanelli e l’assessore Mariapina Santopuoli, soprattutto nel vedere i piccoli perfettamente calati nel ruolo, emozionati ma responsabili e consapevoli dell’importanza di quella iniziativa.
Il progetto è coordinato dal Comune di Riccia e dai volontari dell’UNICEF, la cui presidente ieri ha partecipato ai lavori ed è svolto con la collaborazione dell’Istituto Omnicomprensivo di Riccia.